Artigianato

Artigianato artistico nella Riviera Ligure di Levante

cerca un hotel

ARRIVO

PARTENZA

CITTA'

ADULTI

BAMBINI

Artigianato

Le produzioni artigianali locali sono numerose e di grande qualità, al punto da aver trovato nel tempo un’ampia diffusione commerciale anche al di fuori del territorio locale.

Gli artigiani locali sono sempre stati molto abili nel lavorare le materie prime disponibili sul territorio o che arrivavano da lontano grazie agli intensi traffici marittimi.

Ancora oggi alcune lavorazioni tipiche come i velluti a Zoagli, l’ardesia in Val Fontanabuona, le sedie a Chiavari, i pizzi a Rapallo e Santa Margherita Ligure sono attività importanti e praticate secondo tradizione.

I Damaschi a Lorsica

Nell’entroterra di Portofino Coast, in Val Fontanabuona, si trova Lorsica, una paesino dove si coltiva ancora l’arte antica del Damasco.

Le sete e i velluti a Zoagli

L’arte della tessitura dei velluti e della seta a Zoagli risale al Medioevo.

Il Pizzo a Tombolo

La tradizione del pizzo a tombolo è una forma artigianale tipica delle cittadine del Tigullio, praticata nella zona fin dal XVI secolo.

Il Macramè

Il nome Macramè, di origine araba, indica opere di artigianato di lino (tovaglie, asciugamani, accessori di abbigliamento) caratterizzati da lunghe frange ricavate dagli stessi fili del tessuto, intrecciate e lavorate con numerosi nodi a formare eleganti disegni.

L'Ardesia

Utilizzata fin dall’antichità per la copertura dei tetti, l’ardesia, detta anche “lavagna”, è la pietra nera simbolo della Liguria di Levante.

Le Sedie di Chiavari

Le Sedie di Chiavari, dette “Campanino”, dal soprannome di colui che l’aveva ideata agli inizi dell’800, si presentano con una linea snella e arrotondata, che rispetta la curvatura naturale del legno.

I Corzetti

I corzetti, o “croxetti” in dialetto genovese, sono una pasta tipica della cucina ligure con la particolare forma di piccoli medaglioni che, nella zona del Golfo del Tigullio, vengono tradizionalmente decorati da speciali stampi di legno.