Villa Durazzo

Santa Margherita Ligure

Villa Durazzo

Edificata nel 1678 come residenza estiva della famiglia Durazzo, la villa è una tipica costruzione alessiana a pianta quadrata, posta al centro di uno splendido parco secolare e in posizione dominante sul Golfo del Tigullio.
Nel XIX secolo la dimora fu ceduta ai principi Centurione, i quali fecero costruire le dépendance e delinearono il primo tracciato del Giardino all’Italiana.
All’inizio del ‘900 la villa fu temporaneamente trasformata in Grand Hotel ed ospitò illustri personaggi fra cui la regina Margherita di Savoia.
Nel 1919 la proprietà fu acquisita da Alfredo Chierichetti, a cui si deve la definitiva sistemazione del parco, arricchito da numerose specie di piante esotiche, sentieri acciottolati, statue e fioriere.
I suoi eredi rivendettero infine la villa al Comune di Santa Margherita Ligure nel 1973.
Gli Appartamenti del Piano Nobile sono visitabili tutto l’anno; vi si possono ammirare opere della Scuola Pittorica Genovese (sec. XVI, XVII e XVIII), affreschi e trompe-l’oeil, arredi di diverse epoche, lampadari di Murano, stucchi, pavimenti in maiolica e in graniglia genovese e il piccolo museo dedicato a Vittorio G. Rossi, apprezzato giornalista e noto scrittore di viaggi e di mare nato a Santa Margherita Ligure.

La villa dispone di ampie sale interne e di spettacolari terrazze che costituiscono il luogo ideale per lo svolgimento di ricevimenti, banchetti di nozze, cene di gala e matrimoni civili.
Nel grande Salone degli Stucchi al piano nobile si organizzano congressi e premi culturali e giornalistici, mentre l’ampio atrio al piano terra è adatto ai concerti di musica classica.
Lungo i viali del grande parco romantico si tengono mostre mercato, servizi fotografici e cinematografici.
La dépendance, Villa San Giacomo, ospita la “Coffee House”, piccola oasi di ristoro dove si può sorseggiare un aperitivo nella frescura del Giardino all’Italiana.
L’intero insieme è arricchito da statue, fontane, fioriere e viottoli che conducono fino alla terrazza antistante la villa.
Qui domina lo splendido acciottolato bianco e nero nello stile del Risseu, la pavimentazione tipica ligure di pietre tondeggianti di mare o di fiume.

Dal 2006 il Parco di Villa Durazzo, per la sua bellezza, storia e originalità è incluso nel circuito dei Grandi Giardini Italiani, che riconosce e promuove i più bei giardini d’Italia.

richiedi informazioni per
Villa Durazzo

Richiedi informazioni per questa location.

I campi contrassegnati da un * sono obbligatori


Inviando i dati sopra elencati, si autorizza il trattamento dei dati personali, nel pieno rispetto dei principi fondamentali dettati dalla Direttiva 95/46/CE e della Legge 675/96 per la protezione dei dati personali, della Direttiva 97/66/CE e dal D. Lgs. 171/98 per la tutela della privacy nelle telecomunicazioni.