Itinerari enogastronomici
Tigullio Orientale

Itinerari Golosi in Portofino Coast

Tigullio Orientale

Nella parte orientale della Provincia di Genova, il Golfo del Tigullio presenta un paesaggio che in pochi chilometri passa dalle spiagge dorate della costa alle verdi colline ricche di uliveti, vigneti e boschi di castagni, querce e faggi, alle Montagne dell’Appennino con le cime che raggiungono quasi i 2000 metri di altezza.
In questa zona i sapori del mare si uniscono a quelli della terra, in un connubio straordinario, che da' vita ad una tradizione enogastronomica di grande spessore.

L’olio extravergine di oliva è il prodotto più importante e conosciuto di questa parte del Tigullio, prezioso alimento dalle straordinarie qualità che viene prodotto in tutta la zona ed in particolare sulle alture di Moneglia, Sestri Levante e Lavagna, dove esistono ancora vecchi frantoi che spremono le olive a freddo utilizzando le macine di granito.
L’Olio di Oliva si abbina perfettamente con i piatti di pesce proposti dai ristoranti tipici della costa, e con quelli di terra, a base di carni e verdure, proposti dalle trattorie dell’entroterra, in una perfetta armonia di sapori. Le olive vengono poi utilizzate anche per la produzione di prodotti tipici come la focaccia con le polpe ed il paté di olive.

Nel Tigullio Orientale è importante anche la produzione di Vini. In particolare i Vini DOC del Golfo del Tigullio, che vengono prodotti utilizzando i vitigni tradizionali come il Ciliegiolo, il Trebbiano, il Vermentino, la Lumassina, la Bianchetta e l’Albarola.
È possibile degustare ed acquistare questi ottimi vini locali nelle numerose enoteche della zona.

Nelle Valli dell’Entroterra sono particolarmente apprezzate alcune produzioni agricole, come le Fragole di Bargone, con le quali vengono preparate marmellate e conserve, la dolcissima Cipolla Rossa di Zerli, le Castagne, raccolte a mano nei numerosi boschi, dalle quali si ottiene una farina che viene utilizzata per produrre il Castagnaccio, un dolce tipico della tradizione, e i Testaieu, focaccine fatte con una pastella di acqua, farina e sale, che vengono cotte in tipiche ciotole di terracotta e servite con il pesto o con olio d’oliva e Parmigiano.
La Baciocca è invece una tipica torta salata a base di patate, cipolle e lardo, tipica della Valle Sturla, nell’entroterra di Chiavari.

Nella Val D’Aveto poi sono pregiati i bovini di razza Cabannina, allevati allo stato brado o semibrado. Dal latte di questa razza protetta, si produce il gustoso formaggio San Sté (Santo Stefano), consumato sia tenero sia stagionato, dal tipico sapore che conserva l’aroma delle erbe aromatiche.